Quando scegliere un sito dinamico

quando scegliere un sito dinamicoAvete finalmente deciso di fare o rifare il vostro sito internet ed ecco che sorge la prima fatidica domanda: sito statico o sito dinamico?
Abbiamo descritto in un altro post le differenze tra un sito web statico e uno dinamico, alla cui lettura vi rimando per comprendere a fondo le peculiarità tecniche di ciascuno.
La scelta tra un sito statico in html/css e uno dinamico basato su una piattaforma CMS deve essere ponderata considerando innanzitutto la tipologia stessa del sito – ad esempio è ovvio che se si vuole un blog ci si orienterà verso il CMS – poi le finalità di comunicazione dell’azienda, del professionista o del prodotto e last but not least la reale disponibilità in termini di tempo e di risorse. Continua a leggere

Flash è morto, viva Flash!

Flash o non FlashQuesto articolo probabilmente non sembrerà del tutto imparziale e qua e là i lettori più maliziosi potranno cogliere spunti di una soddisfazione un po’ maligna.
Il fatto è che dopo anni passati a sentir chiamare “statica” qualunque pagina web immune dal ballo di San Vito, dopo avere tollerato funzionari pubblici che volevano per il loro ente un sito come quello di un noto attore perché era “accattivante e dinamico” e avere assistito ad altri inenarrabili scempi del buon senso, tutti perpetrati nel nome di Macromedia Flash e poi di Adobe Flash, mantenere un apollineo distacco mi riesce davvero difficile. Continua a leggere

APP, WEBAPP, WEB MOBILE storia di una crisi di identità

APP, WEBAPP, WEB MOBILEBreve tragedia

Personaggi
APP
WEBAPP
APP IBRIDA
SITO WEB (MOBILE)
Un signore


APP (Col birignao)
Io sono nativa, sono creata apposta per il mio device e posso fare qualsiasi cosa.

WEBAPP (Vagamente petulante)
Io no, non sono nativa, però posso fare molte cose. E poi vado d’accordo con tutti i sistemi. E allora? Continua a leggere