Tutela e Registrazione del marchio: una garanzia per l’immagine aziendale

Perché registrare un marchioTi sei mai chiesto cosa succederebbe se qualcuno si appropriasse del tuo marchio utilizzandolo per la sua comunicazione aziendale?

O in quali conseguenze potresti incorrere qualora il tuo marchio fosse un po’ troppo simile ad un altro?

In un mondo sempre più globale e interconnesso, il rischio di imbattersi in un concorrente sleale, in una azienda che opera dall’altra parte del mondo oppure di essere noi stessi a “pestare i piedi” a qualcuno è sempre dietro l’angolo: fortunatamente, è possibile cautelarsi.
Punto fondamentale è attuare una politica di prevenzione, affiancando agli esperti di comunicazione l’assistenza di un avvocato esperto di marchi, che fin dalle fase iniziali dello studio grafico possa individuare i possibili conflitti con diritti anteriori preesistenti.

Successivamente, è consigliabile proteggere il proprio logo mediante una registrazione di marchio, così da incrementare il livello di protezione e renderne più semplice ed economica la difesa nel caso in cui un concorrente sleale decidesse di approfittare degli investimenti comunicativi effettuati.
Il marchio è un elemento fondamentale per l’identità aziendale, in un certo senso è il “primo prodotto” che un’azienda mostra di sé ai potenziali clienti e può decretarne al primo impatto il successo o l’insuccesso ed è proprio il marchio che, radicandosi nella memoria e nell’immaginario, determina la riconoscibilità di un’azienda nel tempo.
Il marchio è da considerarsi a tutti gli effetti un vero e proprio bene aziendale.

È facile immaginare l’immediato pensiero: “registrare un marchio sarà certamente costosissimo, solo le grandi multinazionali possono permetterselo”.

Non è così. Costruendo la tutela del marchio sulla base delle effettive e reali esigenze dell’azienda, l’investimento richiesto può essere estremamente contenuto: tenendo conto dei dieci anni di vita di un marchio, in talune situazioni potrà essere sufficiente “rinunciare” a meno di un caffè al giorno per avere la propria protezione.

L’assistenza di un avvocato esperto di marchi può quindi rivelarsi utile sotto molteplici aspetti:

  • esame preventivo dei diritti anteriori, per meglio “incanalare” il lavoro iniziale degli esperti di comunicazione;
  • riduzione del rischio di contestazioni successive;
  • efficace e corretta pianificazione della richiesta di tutela marchio, per evitare scoperture senza però ritrovarsi sommersi da costi inaspettati;
  • maggiore semplicità nella gestione dei mercati esteri, grazie ad una adeguata rete di corrispondenti nel mondo;
  • possibilità di attivare servizi di sorveglianza sul proprio marchio, così da essere sempre informati in merito a depositi successivi;
  • semplificazione della tutela contro concorrenti sleali e contraffattori, con notevole riduzione dei costi di gestione delle eventuali azioni da intraprendere in caso di disputa.

Se desideri maggiori informazioni in materia di marchi, tutela e registrazione
puoi contattare l’avv. Maurizio Ferro.

Hai trovato utile questo articolo? Condividilo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Devi selezionare la casella Accetto per inserire il tuo commento.

*

Accetto l'informativa sulla privacy e il trattamento dati personali

9 + 1 =