La deriva dell’Inbound Marketing verso la comunicazione “urlata”

VOTANTONIOVOTANTONIOQuello che vedo da qualche tempo quando apro un social network o una testata giornalistica on line è un magma informe di messaggi promozionali che cercano disperatamente di attirare la mia attenzione: video con audio a tutto volume, scritte lampeggianti, immagini che si sovrappongono a quello che sto cercando di leggere, test di ogni sorta e inviti a diventare più ricca più bella e più furba con un semplice click. Continua a leggere