Le prime 20 posizioni della Best Global Brands 2016

Le prime 20 posizioni della Best Global Brands 2016Ogni anno la società di consulenza newyorkese Interbrand misura il valore economico dei marchi presenti sul mercato secondo parametri quantitativi e qualitativi definiti e attendibili per poi stilare una classifica dei 100 brand di maggior valore economico.

Il brand è oggi alla base di ogni strategia di business e può decretare l’ascesa verso il successo o il crollo del volume di affari di un’azienda.

L’infografica mostra le prime 20 posizioni della Best Global Brands 2016 stilata da Interbrand corredandole di alcuni significativi dati statistici:

  • Il trend di crescita dei primi tre classificati che vede Apple e Google in positivo mentre lo storico brand Coca-Cola in drastico calo;
  • I 5 brands che hanno avuto una crescita maggiore durante l’anno preso in esame con Facebook (+48%) al primo posto seguito da Amazon (+33%) e Lego (+25%);
  • Il settore con più posizioni, ovvero quello tecnologico con ben 19 marchi in classifica;
  • I tre settori che hanno registrato una crescita maggiore, ovvero la vendita al dettaglio (19%), gli articoli di lusso (10%) e gli articoli sportivi (10%);
  • Le new entry: Hewlett Packard Enterprise, HP, Dior e Tesla;
  • La situazione dei brands italiani che vede Gucci alla posizione 53 e Prada alla posizione 81 confermando la moda come punto di forza del “brand Italia”.

Le prime 20 posizioni della Best Global Brands 2016

L’infografica è stata realizzata da Stampaprint, www.stampaprint.net/it.
La classifica Best Global Brands 2016 completa è visibile su: interbrand.com/best-brands/best-global-brands/2016/ranking.

Fiorella Sina
Nea Mesa Comunicazione

Hai trovato utile questo articolo? Condividilo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Devi selezionare la casella Accetto per inserire il tuo commento.

*

Accetto l'informativa sulla privacy e il trattamento dati personali

14 − 7 =